Simone Mauri

Multidimensonalità in musica?

 

 

Nato a Como il 30/03/1969

1985/ ‘92 Formazione strumentale presso il Conservatorio di Musica “G.Nicolini” di Piacenza dove sostiene il diploma in clarinetto sotto la guida del prof. L. Magistrelli.
Master Class con il clarinettista inglese A. Pay.
In seguito si avvicina alla pratica jazzistica e partecipa ad un seminario sull’improvvisazione con S. Lacy e M. Waldron; collabora con diverse formazioni e contemporaneamente si specializza nell’utilizzo del clarinetto basso.
1993/ ‘96 Entra a far parte,come solista, dell’Orchestra Giovanile Italiana di Jazz diretta da B. Tommaso con la quale si esibisce in tutta Italia. Dirige un trio di fiati partecipando ai festival di Como e Balerna (CH). Vince il premio come miglior gruppo di contaminazione etnica al Concorso Nazionale di Arcore con il duo “Sangeeta”; compone ed esegue le musiche per il cortometraggio “La collina del cinema” di A. Piccardo.
1997/’99 Incide il primo disco a suo nome col proprio quartetto “Produzione Propria Ensemble”.
Entra in contatto col mondo del teatro componendo ed eseguendo le musiche di diversi spettacoli e collaborando con l’attore R. Anglisani.
Si esibisce,col duo “Sangeeta”, all’ EXPO ‘98 di Lisbona.
Nel 2002 esce il secondo disco del quartetto “Produzione Propria Ensemble” coprodotto con la Radio della Svizzera Italiana Rete 2.
Dal 2001 suona nella Blast Unit Orchestra, diretta emanazione dell’ associazione C-JAM
Collabora ad un progetto del chitarrista Enzo Rocco sulla canzone Italiana con il quale si esibisce in Argentina e Uruguay, e in seguito al festival di Sibiu (Romania) e in Brasile.
E’ altresì presente, col proprio quartetto e con altri gruppi, in diversi festival e rassegne tra i quali:
Clusone Jazz Festival, MetropoliJazz -Milano, Chiasso Jazz Festival (CH), Jazz & Co.-Como, Bottesini Bassofestival -Crema, Parma Jazz Frontiere, Taphros Jazz Festival,
Nel 2004 avvia il proprio progetto BootstrapTrio che diviene una formazione stabile nel 2006.
Continua la collaborazione con diversi gruppi collaborando con musicisti come Claudio Fasoli, Mario Arcari, Lester Bowie, Gianluigi Trovesi, Gabriele Mirabassi etc.
Nel 2007 esce il disco d’esordio del BootstrapTrio e si costituisce il duo con il cantante Oskar Boldre.
Dal 2010 Collabora stabilmente in diversi gruppi con il cornamusista Gabriele Coltri avvicinandosi anche alla musica Folk.
Collabora con il trombonista JeanJaques Pedretti per un progetto del chitarrista Giancarlo Nicolaj col quale si esibisce tra l’altro a Lucerna e Zurigo
Attualmente è membro attivo dell’ Artchipel Orchestra diretta dal batterista Ferdinando Faraò con la quale ha vinto il premio TopJazz 2012 come miglior formazione italiana, oltre a suonare in diverse formazioni collaborando con alcuni dei migliori musicisti italiani.

Dal 1996 intraprende l’attività didattica insegnando clarinetto presso la scuola SBR di Bellinzona (CH) e la Suola di musica del Moesano